Unità organizzativa - Settore 2  "Assetto e gestione del territorio"

- Responsabile Ufficio: Ing. Carlo De Rosa

- Unità Operative:

Sig. Lisa Battaglini

Geom. Andrea Nelli

Arch. Ombretta Santi

Pocedimento dell'ufficio

L'Ufficio si occupa di (D.lgs 33/2013 - art..35 c.1 lett. a,b,c,e,l ):

  • titoli abilitativi necessari alla esecuzione di interventi edilizi su immobili privati ed in particolare:
  1. ricezione delle Segnalazioni Certificate di Inizio Attività (SCIA) , delle Comunicazioni di Inizio Lavori Asseverate (CILA) e delle Comunicazioni Inizio Lavori (CIL), per gli interventi da eseguirsi su immobili esistenti;
  2. istruttoria  dell’istanza di Permesso di Costruire  per le nuove edificazioni e per le trasformazioni significative del territorio, con conclusione del relativo procedimento;
  3. istruttoria  delle istanze di Autorizzazione Paesaggistica  per gli interventi da eseguirsi nelle aree sottoposte a vincolo ex Dlgs 42/04, con conclusione del relativo procedimento;
  4. impianti da fonti rinnovabili di energia di competenza comunale, secondo quanto previsto dalla L.R. 39/05.
  • rilascio, su istanza degli interessati dei provvedimenti di sanatoria, sia in materia edilizia che paesaggistica,  per le opere eseguite in assenza o difformità dei titoli abilitativi;
  • istanze di Condono Edilizio,  ex L. 47/85 e omologhe;
  • certificazioni di fine lavori, conformità ed agibilità;
  • attività di supporto tecnico agli accertamenti dell’Ufficio Polizia Municipale in materia di violazioni edilizie, con applicazione delle relative sanzioni amministrative;
  • rilascio certificati di destinazione urbanistica ai fini delle compravendite o successioni;
  • rilascio certificazioni idoneità alloggi ai fini del ricongiungimento familiare;
  • accesso, visione ed estrazione copie di documentazione agli atti dell'ufficio, previa specifica istanza;
  • ricezione degli Attestati di Prestazione Energetica (APE) nei casi previsti dalla legge;
  • rilascio di ogni altra certificazione attinente la materia, ove espressamente previsto dalla legge;
  • consulenza tecnica/supporto all’utenza per le materie trattate, nei giorni ed orari di ricevimento, ovvero,  previo appuntamento.

I procedimenti in materia edilizia,  sono principalmente regolati dalla Legge Regionale 10 novembre 2014, n. 65 “Norme per il governo del territorio”  e dal Regolamento Edilizio Comunale. Si ricorda che, qualora le attività edilizie riguardino immobili aventi destinazione commerciale, artigianale o produttiva, i relativi adempimenti dovranno essere espletati tramite il portale telematico dello SUAP (Sportello Unico Attività Produttive).

 

Ricevimento

Apertura al pubblico:  venerdì:  9.00 – 13.00, previa iscrizione sulla lista ISCRIVITI inviando una email a Lisa Battaglini

Su appuntamento: nel caso di pratiche di particolare complessità, con orario da concordare tramite i seguenti recapiti: Andrea Nelli  Ombretta Santi  tel. 050/939539

Il Responsabile riceve su appuntamento il venerdì mattina.

 

MODULISTICA (D.Lgs 33/2013 - art. 35 c.1 lett. d)

 

Termini del procedimento (D.lgs 33/2013 - art..35 c.1 lett. f )

I termini per le rispettive conclusioni dei procedimenti in elenco sono fissati dalle norme di settore, D.P.R. 380/2001, D.lgs 42/2004, L.R.65/2014 salvo se altri

 

Silenzio-assenso (D.lgs 33/2013 - art..35 c.1 lett. g)

I termini del silenzio-assenso dei procedimenti in elenco sono fissati dalle norme di settore, D.P.R. 380/2001, D.lgs 42/2004, L.R.65/2014 salvo se altri

 

Strumenti di tutela ammistrativa e giurisdizionale (D.lgs 33/2013 - art..35 c.1 lett. h)

Gli strumenti di tutela sono indicati nelle norme di settore, D.P.R. 380/2001, D.lgs 42/2004, L.R.65/2014 salvo se altri

 

Poteri sostitutivi (D.lgs 33/2013 - art..35 c.1 lett. m)

I poteri sostitutivi in caso di inerzia sono esercitati dai soggetti indicati nelle norme di settore, D.P.R. 380/2001, D.lgs 42/2004, L.R.65/2014 salvo se altri

 

Modalità di fruizione del servizio on line (D.lgs 33/2013 - art..35 c.1 lett. i)

L'attivazione del servizio è prevista nell'anno 2021 in concomitanza con l'approvazione dei nuovi strumenti urbanistici