Oggi, 17 novembre, ricorre la 'Giornata Mondiale della Prematurità', istituita per richiamare l'attenzione su un tema tanto delicato e attuale.
In Italia sono infatti più di 30.000 i bambini nati ogni anno prematuri, ovvero prima della trentasettesima settimana, cioè prima del nono mese di gravidanza. Si tratta di bimbi ad alto rischio di complicazioni dopo la nascita, perché maggiormente vulnerabili rispetto ai nati a termine.
Il nostro Comune aderisce all'appello lanciato dalla SIN - Società Italiana di Neonatologia e alla campagna di sensibilizzazione mondiale World Prematurity Day per tendere idealmente la mano a tutte le TIN (terapie intensive neonatali) italiane e ai neonatologi, infermieri e operatori sanitari che ogni giorno - specie in questa delicatissima fase di pandemia - lottano al fianco delle associazioni di genitori.

Allegati:
Scarica questo file (124781375_3753051731423976_8628823506758813426_o.jpg)WorldPrematurityDay2020 locandina[ ]187 kB