Accesso civico Referendum 29 Marzo 2020 Elettorale riaperture dal 1 giugno bar e ristoranti Disposizioni generali emergenza sanitaria Affari Generali - Servizi al cittadino C scadenza 12 giugno 2019 Celebrazione 75 Avviso Calci Wi-Fi Hotspot Modulistica Servizi demografici Piani attuativi approvati Attenzione interruzione erogazione idrica Geofor informa che da domani Modifiche alla circolazione Bonus Treni per i nati nel 2001 Covid-19 isolamento e della quarantena Chiusura Biblioteca comunale Botti e fuochi artificiali attenzione Campi solari 2019 Itinerari Scuola Primaria 2020 vantaggi economici Raccolta Differenziata ritiro sacchini e fornitura 2021 Personale non a tempo indeterminato Indicatore di tempestività dei pagamenti Lavori pubblici Pianificazione e governo del territorio Associazioni Avviso di mobilità volontaria Metti un'estate a Calci 2021 Refezione scolastica Sabato 18 aprile ritiro sfalci e potature scadenza 24 ordinanza regionale presso il Parco delle Fonderie in Calci - Scadenza 04 2021 ore 13 scadenza 04 Aprile 2019 Numero verde Geofor informazione Immigrazione Calci Informa notizie dalla Regione 3 - gestione emergenza Covid 19 Salute mentale e dipendenze Pensioni pagamento in anticipo mese di giugno 5 marzo 2021 Antincendio boschivo Ordinanza Regione Toscana Elezioni 2020 Personale 10 Febbraio La Giornata del Ricordo Foibe per non dimenticare Pianificazione COSAP Raccolta porta a porta Atti di concessione - Storico Attività di ristorazione Associazione di promozione sociale Arci Valdera - Importo attribuito 3



Come stabilito dal Decreto Legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla Legge 19 dicembre 2019, n. 157, a partire dal nuovo anno i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto.
Pertanto, dal 1° gennaio 2021, i cittadini non dovranno più presentare domanda per ottenere i bonus per disagio economico relativamente alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale e per la fornitura idrica presso i Comuni o i CAF i quali non dovranno accettare più domande.
Ai cittadini/nuclei familiari aventi diritto verranno erogati automaticamente (senza necessità di presentare domanda) le seguenti tipologie di bonus:
•        il bonus elettrico per disagio economico
•        il bonus gas
•        il bonus idrico
Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico il quale continuerà ad essere gestito da Comuni e/o CAF.
Per ottenere i bonus per disagio economico, pertanto, sarà sufficiente richiedere l’attestazione ISEE. 👉 Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l'INPS, in conformità a quanto previsto dalla normativa sulla privacy, invierà i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII), gestito dalla società Acquirente Unico, che provvederà ad incrociare i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua consentendo l’erogazione automatica del bonus agli aventi diritto.
Le condizioni necessarie per avere diritto ai bonus per disagio economico non cambiano:
1.appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
2.appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
3.appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.
Per ogni altra informazione o chiarimento è possibile contattare il Call Center SGAte per Cittadini al Numero Verde 800-166654 o collegarsi a http://www.sgate.anci.it/ oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.