Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con i Ministeri dell’Economia e delle Finanze e delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili, ha istituito il Bonus Trasporti. Si tratta di una misura sociale volta a sostenere il reddito e contrastare l’impoverimento delle famiglie conseguente alla crisi energetica in corso. Potranno ottenere il bonus le persone fisiche che nell'anno 2021 hanno conseguito un reddito complessivo non superiore a 35mila euro.

Il buono può essere pari fino al 100% della spesa da sostenere ed è riconosciuto, in ogni caso, nel limite massimo di valore pari a 60 euro per ciascun beneficiario per l’acquisto eseguito entro il 31 Dicembre 2022 di un solo abbonamento, annuale, mensile o relativo a più mensilità (restano esclusi i servizi di prima classe, executive, business, club executive, salotto, premium, working area e business salottino).

Il buono previsto dal Decreto è utilizzabile per l’acquisto di abbonamenti annuali o mensili relativi ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale ovvero per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Per richiedere il buono è necessario accedere al portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, tramite SPID o CIE, fornendo le necessarie dichiarazioni sostitutive di autocertificazione e indicando l’importo del buono richiesto a fronte della spesa prevista, nonche il gestore del servizio di trasporto pubblico utilizzato.

Il buono emesso tramite il portale è spendibile presso un solo gestore dei servizi di trasporto pubblico e deve essere utilizzato entro il mese di emissione presentandolo alle biglietterie del gestore del servizio di trasporto pubblico selezionato; il quale a sua volta accede al portale verificandone la validità. In caso positivo viene subito rilasciato l’abbonamento richiesto e il gestore provvede a registrare sul portale l’utilizzo del buono, indicando l’importo effettivamente fruito dal beneficiario stesso.

Per maggiori informazioni e chiarimenti: Bonus Trasporti - Faq

Per gli abbonamenti di Autolinee Toscane

Dal 15 Settembre 2022 si può acquistare online un abbonamento di Autolinee Toscane usufruendo del bonus trasporti. Se si è già chiesto e ottenuto il bonus trasporti sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si potrà utilizzare il bonus sul sito di Autolinee Toscane shop.at-bus.it entro il 30 Settembre 2022 con le seguenti modalità:

- dal 15 al 25 Settembre si potrà usare il bonus per acquistare L'ABBONAMENTO STUDENTI EXTRAURBANO 10 MESI con validità settembre 2022 – giugno 2023 e QUALSIASI ABBONAMENTO ANNUALE 12 MESI con validità settembre 2022 – agosto 2023;
- dal 26 al 30 Settembre si potrà usare il bonus per acquistare un abbonamento mensile, trimestrale o annuale con decorrenza ottobre 2022.

Presso Autolinee Toscane il bonus trasporti è spendibile solo online e non per l'acquisto di abbonamenti a biglietterie e rivendite. Tutte le informazioni sulle procedure per usare il bonus sono consultabili sul sito at-bus.it/it/bonustrasporti

Per gli abbonamenti di Trenitalia

Il Bonus Trasporti può essere utilizzato per l’acquisto di abbonamenti mensili, plurimensili o annuali (comprese le Carte Tutto Treno e integrati, ad eccezione di quelli a serie fissa), per i treni del trasporto nazionale, regionali e interregionali validi per la sola seconda classe o livello di servizio Standard (sono esclusi gli abbonamenti di prima classe/Business). 

Il Bonus Trasporti è spendibile esclusivamente presso le biglietterie di Trenitalia per l'acquisto – entro lo stesso mese di emissione del bonus – di un solo abbonamento o Carta Tutto Treno validi per viaggiare dal mese in corso o da quello successivo, acquistabili a partire da 7 giorni precedenti l’inizio di validità. Gli abbonamenti per i treni Frecciarossa e Frecciargento sono invece disponibili a partire da 15 giorni prima dall'inizio di validità.

Il bonus è nominativo e  può essere utilizzato esclusivamente dal titolare o da persona appositamente delegata.

Per richiedere il rimborso e l'indennizzo dell'abbonamento acquistato con il Bonus Trasporti puoi procedere in uno dei seguenti modi:

  • compilando l’apposito modulo presso le biglietterie;
  • compilando l’apposito web form 
  • tramite posta a “Trenitalia S.p.A., Ufficio Reclami e Rimborsi, Piazza della Croce Rossa 1, 00161 Roma”, per i servizi del trasporto nazionale;
  • tramite posta alle Direzioni Regionali/Provinciali di competenza della stazione di arrivo del viaggio, per i servizi del trasporto regionale.