✍️Il presidente della Regione Toscana  Eugenio Giani ha firmato due ordinanze rispettivamente su scuole e Rsa.

Di seguito, come sempre, una sintesi dei contenuti più importanti e, a seguire, i testi integrali delle ordinanze.

📙✏️📒 SCUOLE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

🖍️Fino al 24 novembre il ricorso alla didattica digitale integrata alle superiori dovrà essere pari al 75 per cento delle attività - la soglia minima accettata dal dpcm di Palazzo Chigi  - e che il 25 per cento residuo di didattica in presenza dovrà principalmente riguardare agli studenti delle prime e ultime classi e all’attività di laboratorio. Nell’ordinanza si chiede anche che venga garantita l’effettiva inclusione scolastica agli alunni con disabilità, disturbi specifici dell’apprendimento e altri bisogni educativi. L'ordinanza prevede inoltre l’autonomia organizzativa delle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado.

🏨🤝🧓 RSA

🧾Per quanto riguarda le Rsa, le residenze per disabili e altre strutture socio-sanitarie dove, nel caso si proceda alla separazione degli ospiti positivi o dubbi, asintomatici o paucisintomatici, da chi invece è negativo spostandoli in strutture o aree con livelli di cura e assistenza sanitaria previste per le cure intermedie, queste ultime potranno essere attivate anche in deroga ai requisiti di solito previsti per l’autorizzazione e l’accreditamento. Quest'ordinanza è valida fino alla fine dello stato d'emergenza.

Testi integrali:

👇👇

💬L'ordinanza 98: https://bit.ly/31NuYC4

💬L'ordinanza 99: https://bit.ly/3e4SI9P