#NotiziedallaRegione#Ordinanza50#CalciInforma

Nuova ordinanza del presidente della Giunta Regionale Toscana Enrico Rossi con la quale disciplina nel dettaglio quello che si potrà e non potrà fare a partire dal 4 maggio 2020. Allegato al post il testo integrale che vi invitiamo a leggere attentamente.
OK agli spostamenti INDIVIDUALI per fare la spesa e acquistare i prodotti rientranti nelle categorie di generi per cui è ammessa le vendita, nell'ambito del TERRITORIO PROVINCIALE 
OK al rientro in Toscana da fuori Regione SOLO per chi ha residenza/domicilio/abitazione e il proprio medico di medicina generale o pediatra di famiglia;

⛔ NO al rientro in Toscana per chi ha la seconda casa per vacanza e vive fuori regione;

OK a recarsi INDIVIDUALMENTE alla seconda casa sul territorio regionale per lavori di manutenzione e riparazione necessari per le condizioni di sicurezza e conservazione del bene con obbligo di ritorno in giornata presso l'abitazione abituale;
OK a recarsi INDIVIDUALMENTE all'interno del territorio regionale presso camper, roulotte, imbarcazioni di proprietà e altri manufatti per lavori di manutenzione e riparazione necessari per le condizioni di sicurezza e conservazione del bene con obbligo di ritorno in giornata presso l'abitazione abituale;
OK a recarsi INDIVIDUALMENTE all'interno del territorio regionale per attività di agricoltura amatoriale e selvicoltura libera su terreni di proprietà con obbligo di ritorno in giornata al proprio domicilio/residenza e limitatamente alle attività necessarie e indifferibili;
alla consegna a domicilio e all'asporto di cibo e bevande con la raccomandazione di prenotazioni telefoniche/on line. La norma vale anche per gli agriturismi;
OK alla ripresa delle attività di toelettatura per animali da compagnia;
OK a spostamenti col proprio mezzo privato per raggiungere luoghi all'interno del territorio regionale dove fare attività sportiva in forma strettamente INDIVIDUALE (es. corsa, ciclismo, pesca) con il rispetto di distanza interpersonale di 2 metri e obbligo di ritorno in giornata presso la propria abitazione abituale. Durante le attività sportive, mantenendo i 2 metri di distanza, non è obbligatorio l'uso della mascherina;
OK all'attività motoria (passeggiate) insieme a familiari/conviventi, a piedi o in bicicletta, all'interno del proprio comune partendo e tornando alla propria abitazione senza uso di altri mezzi di trasporto;
OK all'allenamento e all'addestramento di cani e cavalli in maneggi o aree autorizzate;
OK all'utilizzo di imbarcazioni per la pesca sportiva amatoriale e rientro all'ormeggio in giornata;
Vai al testo integrale dell’ordinanza Ordinanza_del_Presidente_Giunta Regionale_n.50_del_03-05-2020