TERMINATA LA DISTRIBUZIONE DELLE MASCHERINE: DA OGGI, LUNEDI' 13 APRILE, ENTRA IN VIGORE L'ORDINANZA REGIONALE


Si è conclusa la distribuzione in tutte le frazioni delle mascherine monouso fornite dalla Regione Toscana al Comune Di Calci
Da oggi, lunedì 13 aprile, è quindi entrata in vigore l'ordinanza regionale e scatta l'OBBLIGO di indossarle in spazi chiusi, pubblici e privati, aperti al pubblico in presenza di più persone, oltre che sui mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente. Fermo restando, ovviamente, il rispetto della distanza sociale minimo di 1 metro ma consigliato anche di 1,8 metri. Sulla pagina Facebook Comune di Calci e aprendo l'allegato è possibile consultare un volantino che spiega come indossare e usare la mascherina monouso.

 

#CalciInforma #Mascherine
😷Come preannunciato negli scorsi giorni, con una nuova ordinanza il Presidente della Giunta Regionale Toscana Enrico Rossi ha stabilito un’ulteriore distribuzione gratuita di mascherine per i cittadini toscani a partire da lunedì 20 aprile 2020.
👇👇👇
🗣ATTENZIONE!
ℹ️Per ogni cittadino toscano di età superiore ai 6 anni sono messe a disposizione, gratuitamente, 30 mascherine al mese.
👉Da oggisaranno disponibili confezioni da 5 mascherine presso le Farmacie de La Gabella e de La Pieve e presso il supermercato Coop di #Calci
 👉La distribuzione avverrà in maniera graduale: i cittadini che si recheranno in farmacia o al supermercato per le commissioni abituali potranno, esibendo la  tessera sanitaria, ricevere la loro confezione da 5 mascherine.
👉Ecco alcune raccomandazioni importanti che non vanno disattese per scongiurare ASSEMBRAMENTI  e contatti ravvicinati.
🚫 Non correre in farmacia o al supermercato per avere per primi la propria fornitura: le mascherine ci saranno per tutti
👇
All fine di evitare assembramenti il ritiro delle confezioni di mascherine potrà avvenire nei normali momenti di acquisto medicinali presso le farmacie o generi alimentari presso i supermercati 👉si esce SOLO nei casi consentiti dal dpcm e, in quelle occasioni essenziali di spostamento, si ritirano anche le mascherine.