Acque SpA comunica che per consentire un intervento di manutenzione sulla rete acquedottistica nel comune di Calci, martedì 7 aprile, dalle ore 9.30 alle 12.30, si renderà necessario interrompere l’erogazione idrica nelle vie Carducci, della Chiostra, Leopardi, Pievano Enrico, Poggio della Propositura, San Vito, Arnaccio Calci (nel tratto compreso tra le vie Roma e Caprili) e in piazza Cavallotti.

 

Al ripristino del servizio si verificheranno temporanei fenomeni di intorbidamento dell’acqua, destinati comunque a esaurirsi in breve tempo.

 

In caso di condizioni meteorologiche avverse, l’intervento sarà rinviato al giorno successivo, ovvero a mercoledì 8 aprile, con le stesse modalità.

 

Scusandosi per i disagi, Acque informa che per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento è possibile contattare il numero verde 800 983 389.

Il Comune di Calci rende noto che è stata disposta la riapertura ed integrazione del bando per la concessione di contributi a persone fisiche o giuridiche, dotate o meno di personalità' giuridica, non aventi finalità di lucro, per lo svolgimento delle iniziative indicate all'art. 2 del regolamento ex art. 12 l. 241/90, ossia riferibili ad interventi, iniziative, o manifestazioni singole, occasionali o di carattere straordinario oppure a programmi di interventi o attività di più lunga durata in settori quali attività socio-assistenziali, solidarietà e beneficienza, cooperazione internazionale e promozione dei diritti umani, attività culturali, sportive dilettantistiche, aggregative e ricreative e finalizzate alla promozione del territorio e dei beni culturali ed ambientali.

 

Il Comune informa che l’avviso è stato riaperto con scadenza 30.04.2020 per inserire priorità nell’erogazione dei contributi per chi organizzerà:

1) ogni possibile aiuto per la ripresa post-emergenza attraverso eventi di richiamo sul territorio, con funzione di promozione turistica, di richiamo verso il paese, di collaborazione con le attività ricettive locali e/o di impatto per l’economia locale;

2) attività svolte durante il periodo dell’emergenza in ambito di solidarietà, di sostegno psicologico, ricreative, culturali purché svolte attraverso canali digitali e/o nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti per l’emergenza

 

Attenzione:

-        Le domande già presentate restano valide, possono tuttavia essere integrate o sostituite

-        Gli interessati dovranno presentare domanda, indirizzata al Sindaco del Comune di Calci, entro e non oltre il 30.04.20, tramite pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure (se privi di PEC) tramite posta elettronica ordinaria all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Notizie a portata di un click - Aggiornamenti dal Comune -

L'informazione, specialmente in un momento emergenziale e delicato quale quello che stiamo vivendo, corre alla velocità della luce ed è fondamentale provare a restare aggiornati.
L'Amministrazione Comunale di Calci ha investito molto su questo aspetto e desidera ricordare i vari e diversificati canali istituzionali per ricevere notizie dal vostro ente.
La pagina Facebook del Comune Di Calci - che proprio ieri sera ha raggiunto i 4.000 seguaci - viene costantemente aggiornata: basta scorrere i post per trovare tutte le notizie ufficiali.
Il sito del nostro ente, al pari della pagina ufficiale Facebook, diffonde tutte le informazioni utili ai cittadini.  
Un altro modo semplice e immediato per ricevere le notizie è scaricare l'applicazione gratuita "Cittadino Informato" e spuntare la sezione "Calci". In questo modo, oltre ad ogni allerta meteo in tempo reale, riceverete notifiche push che vi segnalano sul vostro smartphone aggiornamenti e info di utilità pubblica quali ritiro rifiuti, servizi ed aiuti economici.
Ma non è finita qui.
Per le persone anziane o per coloro che non utilizzano internet e i social network esiste un servizio capace di raggiungere telefonicamente tutti i cittadini che hanno registrato il numero di telefono di rete fissa o di cellulare.
Non siete ancora registrati? Potete farlo online con un semplice click all'indirizzo: https://registrazione.alertsystem.it/Calci
E ora? Adesso tocca a voi. Spargete voce, condividete il post, fate conoscere i canali di comunicazione del vostro ente ai vicini di casa, agli amici e ai parenti.
#PassaParola #Calci

 

Tutti gli esercizi commerciali di Calci hanno aderito e ritireranno i buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari.

Di seguito l’elenco dei negozi ai quali va il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale:

COOP di Calci
 EUROSPIN  La Gabella
 La Bottega dei Sapori, Via Poggio della Propositura 3 La Pieve
 Alimentari Leonarda, Piazza Verdi 1 Castelmaggiore
La Bottega di Montemagno, Via Venezia 1 Montemagno
Macelleria Guidi, Via Roma 10 La Pieve
Macelleria Meucci, Via Buozzi,11 La Corte
Panetteria bolognese, Via Roma 18 La Pieve
Panificio Valgraziosa, Via Buozzi La Corte
Panificio Gli Artigiani Del Pane, Via Lungomonte Pisano 39 - La Gabella
Pescheria La Granseola, Via Provinciale Arnaccio 23

 

 

L’Amministrazione Comunale di Calci informa che i buoni spesa (clicca qui per dove spenderli) utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari (previsti dall’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile ed in virtù di quanto previsto nella deliberazione della Giunta Comunale di ieri, martedì 31 marzo 2020) saranno erogati secondo queste modalità: 

- saranno destinatari dei buoni spesa coloro i quali dimostrino di trovarsi in situazione di disagio economico derivante dall’emergenza coronavirus oltre ai nuclei familiari indigenti (in quanto già in carico ai servizi sociali); 

- i moduli di richiesta (autocertificazione) dovranno essere presentati entro e non oltre le ore 13.00 di mercoledì 08.04.2020;

- i buoni spesa saranno assegnati secondo le seguenti priorità:
1) ai nuclei che non siano già assegnatari di altre tipologie di sostegno pubblico quali reddito di cittadinanza, indennità di disoccupazione, misure previste dal cosiddetto “Cura Italia” (ad es. cassa integrazione, assegno ordinario, bonus..) etc…;
2) assicurata immediata evasione alle domande di cui al punto precedente; per le altre domande sarà fatta una apposta valutazione complessiva rispondente alle effettive priorità emergenti dai dati raccolti con autocertificazione;

- l’analisi della spettanza e l’ordine di priorità del buono spesa sarà effettuata dall’ufficio servizi sociali del Comune, sulla base di quanto indicato nella autocertificazione presentata dai richiedenti e delle indicazioni fornite dalle assistenti sociali;

- i buoni spesa da € 50,00 non potranno dare diritto a resto, potranno essere cumulati e dovranno essere utilizzati entro 7 giorni dal ricevimento presso uno degli esercizi commerciali calcesani elencati nel buono stesso; (tutti i dettagli e il quantitativo dei buoni da erogare si possono leggere nell' avviso pubblico allegato a questa notizia) 

Attenzione:
1)Gli interessati devono scaricare il modulo di domanda dal sito ufficiale dell’ ente www.comune.calci.pi.it oppure ritirare la copia cartacea nell’androne del Comune (senza entrare nell’edificio)
2) Le domande dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 13 del giorno 08.04.2020 esclusivamente alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure, se strettamente necessario ed imprescindibile, inserendo il modulo nell’urna appositamente predisposta e presente nell’atrio del palazzo comunale (senza entrare nell’edificio)

3)  Per maggiori informazioni e supporto nella compilazione ed invio delle domande è possibile telefonare al n. 050.939550 fino al giorno mercoledì 8 aprile (esclusi sabato e domenica) dalle ore 9:30 alle ore 12:00. 

Si ricorda che le autocertificazioni presentate per accedere ai buoni spesa saranno sottoposte a controlli a campione e che in caso di dichiarazioni non veritiere e di falsità negli atti, ne conseguiranno sanzioni penali e la decadenza dai benefici eventualmente conseguiti.